Ecco perché stato esonerato Allegri

La Juventus ha scelto di esonerare Massimiliano Allegri e lo ha fatto con una motivazione ben precisa collegata proprio agli atteggiamenti tenuti dall’allenatore al termine e immediatamente dopo la finale di Coppa Italia vinta dai bianconeri contro l’Atalanta. La motivazione è spiegata nel dettaglio all’interno del comunicato ufficiale pubblicato dalla società e che ufficializza l’esonero: “Comportamenti non compatibili con i valori del club”.

IL COMUNICATO – La Juventus comunica di avere sollevato Massimiliano Allegri dall’incarico di allenatore della Prima Squadra maschile. 


L’esonero fa seguito a taluni comportamenti tenuti durante e dopo la finale di Coppa Italia che la società ha ritenuto non compatibili con i valori della Juventus e con il comportamento che deve tenere chi la rappresenta.

Si conclude un periodo di collaborazione, iniziato nel 2014, ripartito nel 2021 e terminato dopo le ultime 3 stagioni insieme con la Finale di Coppa Italia.

La società augura a Massimiliano Allegri buona fortuna per i suoi progetti futuri.


Scopri di più da Noibianconeri

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *