Perché la Juventus non ha ancora annunciato Montero

E’ stata una giornata tesa in casa Juventus, decisiva per il futuro di Massimiliano Allegri. L’allenatore toscano è stato esonerato dal club bianconero con un comunicato ufficiale, a fine stagione la società volterà pagina con un nuovo nome in panchina e tutti gli indizi portano a Thiago Motta: con l’allenatore del Bologna c’è già un accordo verbale, al momento è l’unico profilo sul quale hanno puntato e anche lui aspetta solo la Juventus.

IL CALENDARIO DELLA JUVENTUS – Prima però ci sono ancora due partite di questa stagione da giocare, i bianconeri affronteranno proprio il Bologna in trasferta nel posticipo della penultima giornata in programma lunedì 20 alle 20.45; poi chiuderanno il campionato all’Allianz Stadium, davanti ai loro tifosi domenica 26 maggio alle 15 contro il Monza. In queste ultime gare in panchina ci sarà Paolo Montero, promosso dalla panchina della Primavera che domani sabato 18 maggio sfiderà il Frosinone alle 11.

PERCHE’ LA JUVE NON HA ANNUNCIATO MONTERO – Montero non sarà in panchina perché squalificato, seguirà la squadra dalla tribuna nell’ultima gara prima di salire in prima squadra. La Juventus – probabilmente – lo annuncerà nella giornata di domani, solo dopo la gara della Primavera: se lo annunciassero oggi, l’allenatore da regolamento sarebbe costretto a scontare la squalifica nel posticipo della prima squadra lunedì contro il Bologna, rimandando così il suo debutto.


Scopri di più da Noibianconeri

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *